Author: LOREDANA CARENA

Dal 16 ottobre a Torino una mostra dedicata ad una eccezionale interprete della nouvelle peinture francese

In occasione dei 150 anni della nascita dell’Impressionismo la #GAM di #Torino dedica una mostra, non agli artisti notoriamente conosciuti come iniziatori del movimento parigino, che segna una cesura con la pittura accademica tradizionale,  ma all’unica pittrice che si annovera tra le fondatrici del nuovo modo di intendere la pittura, non più all’interno dello studio, ma en plain air: Berthe Morisot.
Moglie di Eugène Manet, fratello di Édouard, Berthe riesce a dare un importante contributo alla diffusione dell’Impressionismo attraverso una pittura personalissima e cadenzata sulla luce e su note di lieve intimismo attraverso cui trapelano le emozioni dell’essere. Attiva presenza all’interno del movimento impressionista, partecipando a sette su otto mostre tenutesi dal 1874 al 1886, tra cui la prima presso lo studio parigino del fotografo Nadar, Berthe Morisot è considerata l’unica pittrice del gruppo dei fondatori dell’Impressionismo.

La mostra, “Berthe Morisot. Pittrice impressionista”, che si terrà alla GAM dal 16 ottobre di quest’anno al 9 marzo 2025, è organizzata e promossa da Fondazione Torino Musei, GAM Torino e 24 ORE Cultura – Gruppo 24 ORE. Con la curatela di Maria Teresa Benedetti e Giulia Perin, in collaborazione con il Musée Marmottan Monet di #Parigi, istituzione che annovera la più cospicua raccolta di opere di Berthe Morisot , da cui provengono importanti dipinti, e con la consulenza scientifica di Sylvie Patry, tra i maggiori esperti internazionali di Morisot, l’esposizione accoglie anche un display, appositamente ideato per il percorso espositivo, di Stefano Arienti, artista italiano tra i più riconosciuti, che crea un confronto con Morisot e i valori del linguaggio impressionista, a cura della direttrice della GAM, Chiara Bertola.

Attraverso una selezione di opere, tra celebri dipinti e incisioni, provenienti da prestigiose istituzioni pubbliche tra cui, oltre al Musée Marmottan Monet di Parigi, il Musée d’Orsay di Parigi, il Musée des Beaux-Arts di Pau, il Museo Nacional Thyssen-Bornemisza di #Madrid, il Musée d’Ixelles di #Bruxelles, l’Institut National d’Histoire de l’Art (INHA) di #Parigi, e importanti collezioni private, la mostra ripercorre la vita e la carriera di Berthe Morisot, dai suoi esordi legati al sodalizio artistico e umano con Édouard Manet, fino alla completa adesione alla poetica impressionista.

INFORMAZIONI

“Berthe Morisot. Pittrice impressionista”, 16 ottobre 2024 – 9 marzo 2025, GAM – Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea – via Magenta n. 31 – TORINO – www.gamtorino.it

(Foto ufficio stampa: Berthe Morisot (1841–1895), Woman with a Fan or At the Ball, (parziale),1875, Oil on canvas, 62 × 52 cm, Gift of Eugène and Victorine Donop de Monchy, 1940. Inv. 4020,Paris, musée Marmottan Monet © musée Marmottan Monet)

Leggi anche: https://www.antichitafiorio.com/francesco-hayez-pittore-romantico-e-civile-loredana-carena1/

 

 

Translate »