Nebbia Alessio

NEBBIA ALESSIO

(Asti, 9 febbraio 1896 – Cuneo, 18 ottobre 1975)

Morgari Pietro

BIOGRAFIA E OPERE

Nebbia Alessio, frequenta la Scuola di Arti e Mestieri, al termine della quale, non disponendo dei mezzi necessari per studiare pittura come desiderava, trova impiego quale disegnatore meccanico; continua tuttavia a coltivare il suo interesse per l’arte visitando assiduamente mostre e musei. Nel contempo si avvicina alla montagna, così presente attorno a Torino. Frequenta l’ambiente della Giovane Montagna e partecipa alle escursioni da questa promosse,  che vedevano la presenza entusiastica di giovani , raccolti nelle sezioni di Torino, Ivrea, Aosta quali P.G. Frassati, Natale Reviglio,  Renato Chabod, l’Abbé J. Henry, ecc.. Convinto da questo contatto con la natura ed insoddisfatto del lavoro meccanico, nel 1925 abbandona la città e si porta a Courmayeur dove ha modo  di sviluppare una propria visione artistica incentrata sulla montagna. La formazione tecnica lo indirizza in un primo momento verso la fotografia e la rappresentazione dei principali massicci montuosi in carte e plastici in scala perfetta e di straordinaria precisione realistica (“ortorama” della catena del Monte Bianco; plastico del Cervino e del Monte Rosa, plastico del Monte Bianco e plastico  dell’intera Valle d’Aosta). La passione per gli aspetti geografici del territorio montano portano Alessio Nebbia a evidenziarne i caratteri descrivendoli approfonditamente in alcuni articoli ospitati nella rivista Giovane Montagna e relativi al Rocciamelone ed alla Valtournenche. A Courmayeur avvia nel 1926 la “Bottega d’Arte Alpina “, nella via centrale presso la farmacia, ove i turisti, gli escursionisti, gli alpinisti trovano fotografie, la Guida turistica, le carte geografiche, i plastici, cioè tutto il materiale illustrativo ed informativo a loro necessario. La “Bottega d’Arte Alpina” è il marchio che contraddistingue la sua attività descrittiva della catena del Monte Bianco in un primo tempo e del massiccio del Cervino e del Monte Rosa successivamente, quando la creazione della stazione sciistica di Cervinia permette lo svolgersi dell’attività  invernale, allora non ancora possibile a  Courmayeur.  Svolge quindi dal 1938 un’attività di fotografo all’insegna di “Foto Cervino”, posta in quello che allora era il pieno centro di Cervinia, a fianco del negozio gestito da Leo Gasperl ed in prossimità della storica cappella.

 

 

Hai un’opera di Nebbia Alessio ?

    Se siete in possesso di dipinti, sculture, acquerelli, lavori di questo artista anche l'intero studio l’intera collezione noi siamo interessati all'acquisto,
    con pagamento immediato.

    Cellulare  WhatsApp:3406408605

    Siamo a disposizione per fornirvi gratuitamente una valutazione desiderata

    Nome e cognome*

    Email*

    Telefono

    Città

    Inserisci Immagine

    Inserisci Immagine

    Messaggio

    Accetto la Privacy Policy

    Opere di Nebbia Alessio

    ACQUISTIAMO CON PAGAMENTO IMMEDIATO 

    ANTIQUARIATO - INTERI ARREDI, DIPINTI, ARTE ORIENTALE, DESIGN. ESAMINO E RITIRO ANCHE NELLA FORMA DI SINGOLI OGGETTI O DI INTERE COLLEZIONI

    Cell./Tel 3406408605 - 0119580145

    Privacy Policy

    011 9580145 - 340 6408605

     
     

    info@antichitafiorio.com

     
     
     
     
     
     
     
     
     
     
     
     
    Translate »